CGC

Condizioni generali di contratto e informazioni dei consumatori

§ 1 Disposizioni di base

 

1. Le seguenti condizioni contrattuali si applicano a tutti i contratti tra BFE Online Stores GmbH, Phillip Reis Straße 44/1, 69115 Heidelberg, Germania - in appresso denominato offerente - e il cliente, i quali vengono stipulati tramite il negozio online dell’offerente. Salvo diversamente concordato non è consentita l’inclusione delle proprie condizioni del cliente.

2. Ai sensi dei seguenti regolamenti si considera consumatore qualsiasi persona fisica che conclude un negozio giuridico per un fine non riconducibile alla sua attività imprenditoriale o professionale autonoma. Imprenditore è qualsiasi persona fisica o giuridicao società di persone dotata di personalità giuridica che all’atto della conclusione di un negozio giuridico agisce nell'esercizio della propria attività professionale oimprenditoriale.

3. La lingua contrattuale è il tedesco. Il testo del contratto viene salvato presso l’offerente. La memorizzazione è comunque solo temporanea, pertanto sarà cura del cliente stesso provvedere alla sua stampa o conservazione.

 

§ 2 Oggetto del contratto

 Oggetto del contratto è la vendita di merci.I dettagli, in particolare le caratteristiche essenziali delle merci sono indicate nella descrizione dell'articolo e nelle informazioni aggiuntive sul sito web dell’offerente.

 

§ 3 Formazione del contratto

 1. Le offerte dei prodotti da parte dell’offerentesu internetnon rappresentano alcuna offerta vincolante per la stipulazione di un contratto d’acquisto, bensìun invito a presentare un ordine (proposta d'acquisto da parte del cliente). Il cliente può fare la sua proposta d’acquisto via telefono, per iscritto, per e-mail o tramite il sistema di ordine online. Quando si acquista attraverso il sistema di shopping online, va osservato quanto segue: I prodotti destinati all’acquisto vengono inseriti nel “carrello". Attraverso l’apposito pulsante nella barra di navigazione il cliente può visualizzare il contenuto del carrello della spesa ed effettuare modifiche in qualsiasi momento. Dopo la visualizzazione della pagina “cassa” e l’inserimento dei dati personali, come anche delle condizioni di pagamento e di spedizione vengono infine visualizzati di nuovo tutti i dati dell’ordine.Prima di inviare l’ordine, il cliente ha la possibilità di verificare in questa sezione ancora una volta tutte le indicazioni inserite, di modificarle (anche tramite la funzione "Indietro" del browser Internet) oppure di interrompere l'acquisto. Con l’invio dell’ordine tramite l’apposito pulsante il cliente trasmette un’offerta vincolante all'offerente. Il cliente riceve prima un e-mail automatico di conferma dell'avvenuto ordine, che però non comporta ancora la conclusione del contratto.

2. L'accettazione dell'offerta (e quindi la stipula del contratto) avviene in ogni caso mediante conferma scritta (p. es. e-mail), confermando al cliente l’elaborazione dell’ordine o la consegna della merce ovvero avviene mediante spedizione della merce. Se entro 5 giorni il cliente non riceve né conferma d’ordine né avviso di spedizione né merce, non sarà più vincolato al suo ordine. Le prestazioni eventualmente già fornite verranno in questo caso immediatamente restituite.


§ 4 Prezzi, spese di spedizione


1. I prezzi indicati nelle rispettive offerte e le spese di spedizione sono prezzi finali.Sono comprensivi di tutte le componenti del prezzo incluse tutte le tasse applicabili.
2. Le spese di spedizione applicabili non sono incluse nel prezzo di acquisto, possono essere visualizzate nella pagina “Pagamento e Spedizione”, vengono riportate separatamente nel corso della procedura d'ordine e dovranno essere corrisposte, in aggiunta, dal cliente.


§ 5 Condizioni di pagamento e spedizione

1. Le condizioni di pagamento e di spedizione sono accessibili attraverso l'omonima barra di navigazione.

2. Qualora,contrariamente alle aspettative, nonostante la tempestiva stipula di un’adeguata operazione di copertura, un prodotto ordinato dal cliente non dovesse essere disponibile per motivi non imputabili all’offerente, il cliente sarà immediatamente informato della mancata disponibilità everrà, in caso di recesso, immediatamente rimborsato degli eventuali pagamenti già effettuati.

 3. Il cliente, in qualità di consumatore, è pregato di controllare immediatamente la merce al momento della consegna per completezza, vizi evidenti o danni dovuti al trasporto e di comunicare gli eventuali reclami all’offerente ed allo spedizioniere il prima possibile. Qualora il cliente sia un consumatore, il rischio del perimento o deterioramento fortuito della cosa vendutam, avvenuto durante la spedizione, passa in capo al cliente solo al momento della consegna della merce da parte dell’impresa di trasporto, a prescindere dal fatto che la spedizione sia assicurata o meno. Se il cliente non è un consumatore, la consegna e la spedizione avverranno a suo rischio.


§ 6 Costi di restituzioneall'atto dell'esercizio del diritto di recesso

 In caso di esercizio del suo diritto di recessoregolamentato ai sensi di legge nei contratti a distanza, si conviene che il cliente deve pagare i costi della restituzione.

 

§ 7 Garanzia

1. Valgono le disposizioni di legge.

2. In deroga alle disposizioni legislative il periodo di garanzia per i beni usati è di un anno dalla consegna della merce. Il periodo di garanzia di un anno non si applica in caso di danni provocati colpevolmente da lesioni alla vita umana, al corpo o alla salute e attribuibili all’offerente, nonché in caso di danni causati intenzionalmente, per negligenza grave o per dolo da parte dell’offerente e neanche in caso di diritto di rivalsa ai sensi di §§ 478, 479del Codice Civile tedesco (BGB).

3. Se il cliente è un imprenditore, vale quanto segue in deroga al paragrafo 1:

a) si conviene che per la natura delle merci siano valide unicamente le proprie indicazioni e la descrizione degli stessi da parte dell’offerente. Non saranno ritenute valide altre pubblicità, elogi pubblici e dichiarazioni del produttore.

b) Il cliente è tenuto a controllare tempestivamente e con la dovuta cautela la merce per scostamenti di qualità e quantità e di denunciare per iscritto all’offerente i vizi evidenti entro 7 giorni dal ricevimento della merce. Affinché il termine di scadenza si consideri rispettato è sufficiente la spedizione in tempo utile. Ciò vale anche per i vizi occulti riscontrati successivamente dal momento della loro scoperta. In caso di violazione degli obblighi di ispezione e denuncia sono escluse le rivendicazioni di garanzia.

c) In caso di vizi l’offerente adempie ai propri obblighi di garanzia provvedendo a propria discrezione alla riparazione o alla sostituzione. Se la riparazione dovesse fallire per due volte il cliente ha la facoltà di richiesta di riduzione o direcesso dal contratto. In caso di riparazione l’offerente non deve sostenere i costi maggiori a seguito di un trasferimento della merce in un luogo diverso dal luogo di adempimento, a meno che tale trasferimento non corrisponda all’utilizzo previsto per tale merce.

d) Il periodo di garanzia è di un anno dalla data di consegna della merce. Il periodo di abbreviazione della garanzia non si applicain caso di danni provocati colpevolmente da lesioni alla vita umana, al corpo o alla salute e attribuibili all’offerente, nonché in caso di danni causati intenzionalmente, per negligenza grave o per dolo da parte dell’offerente e neanche in caso di diritto di rivalsa ai sensi di §§ 478, 479 del Codice Civile tedesco (BGB).

 

§ 8 Diritto di ritenzione, Riservato Dominio

1. Il cliente può esercitare il diritto di ritenzione solo nel caso in cui le pretese risultino dallo stesso rapporto contrattuale.

2. La merce rimane di proprietà del venditore fino all’integrale pagamento del prezzo d’acquisto.

3. Se il cliente è un imprenditore vale quanto segue:

a) L’offerente si riserva la proprietà della merce fino al completo saldo di tutti i crediti risultanti dal rapporto commerciale in corso.

Prima del trasferimento di proprietà della mercesottoposta a riservato dominio è vietata la costituzione in pegno o la cessione a titolo di garanzia della merce.

b) Il cliente può rivendere la mercenell'ordinario andamento degli affari. In questo caso il clientesin da ora cede all’offerente, che accetta la cessione, tutti i crediti nati dalla rivenditapari all’importo della fattura. Il cliente rimane autorizzato alla riscossione del credito. Qualora costui non dovesse adempiere agli obblighi di pagamento l’offerente si riserva tuttavia il diritto di incassare egli stesso il credito.

c) In caso di unione e commistione della mercesottoposta a riservato dominio l’offerente acquisisce la comproprietà della nuova cosa in proporzione dell’importo fatturato dellamerce sottoposta a riservato dominio rispetto agli altri oggetti al momento della loro lavorazione.

d) L’offerente si impegna, su richiesta del cliente, a rilasciare garanzie a lui spettanti se il valore realizzabile delle garanzie dell’offerente superi di oltre il 10% il credito da garantire. La scelta delle garanzie da rilasciare spetta all’offerente.

 

9 Responsabilità

1. L’offerente è pienamente responsabile per i danni causati da lesioni alla vita, al corpo o alla salute, qualora egli tacesse maliziosamente l’esistenza di un vizio ovvero abbia assunto una garanzia per la natura dell'oggetto della vendita, nonché per tutti i casi di dolo premeditato e di grave negligenza, per danni ai sensi della legge sulla responsabilità civile da prodotto ovvero laddove ciò sia prescritto da norme imperative di legge.

2. Nel caso si tratti di obblighi sostanziali derivanti dal contratto, la cui violazione metta a rischio il raggiungimento dello scopo del contratto, la responsabilità dell´offerente è limitata al danno tipico contrattuale e prevedibile causato per colpa lieve.

3. La responsabilità è esclusa in caso di violazione degli obblighi contrattuali non sostanziali se causati per colpa lieve.

4. La comunicazione di dati via Internet, secondo l’attuale stato della tecnica, non può essere garantita priva di errori e/o disponibile in qualsiasi momento. A tale riguardo l’offerente non è quindi responsabile né per la costante né per l’ininterrotta disponibilità del sito web e del servizio ivi offerto.


§ 9 Scelta della legge applicabile, luogo di adempimento, foro competente

1. Si applica il diritto tedesco con esclusione del diritto di acquisto dell’ONU(convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci). Per i consumatori la scelta della legge applicabile vale unicamente nella misura in cui tale non privi il consumatore dalla tutela accordatagli dalle disposizioni imperative della legge del Paese in cui egli ha la residenza abituale (principio del favor).

2. Luogo di adempimento di tutte le prestazioni derivanti dai rapporti commerciali con l’offerente e foro competente è la sede legale dell’offerente, purché il cliente non sia un consumatore bensì un commerciante, una personagiuridica di diritto pubblico o patrimonio separato di diritto pubblico. Lo stesso vale nel caso in cui il cliente non abbia un foro generale in Germania o nell’UE ovvero non siano note la sede o la dimora abituale al momento della proposizione dell’azione legale. Il potere di rivolgersi al tribunale di un altro foro di competenza ne rimane inalterato.

 

§ 9 Istruzioni per lo smaltimento delle batterie

In correlazione con la distribuzione di batterie o la fornitura di apparecchiature contenenti le batterie, l’offerente è tenuto a informare il cliente di quanto segue: Il cliente, in quanto utente finale, è tenuto per legge alla restituzione delle batterie usate.Egli può restituire gratuitamente le batterie vecchie, che l'offerente tiene o teneva in assortimento come batterie nuove, al magazzino spedizioni (indirizzo di spedizione) dell’offerente. I simboli raffigurati sulle batterie hanno il seguente significato: il simbolo del bidone barrato significa che la batteria non va gettata nei rifiuti domestici.

 

Pb = la batteria contiene più dello 0,004 percento in massa di piombo

Cd = la batteria contiene più dello 0,002 percento in massa di cadmio

Hg = la batteria contiene più dello 0,0005 percento in massa di mercurio